Associazione Radio Emergenza


Vai ai contenuti

CALAMITA' e GRANDI EVENTI

ATTIVITA'

  • Anni 1994-’95: alluvione del Piemonte
  • 1996: incidente aereo a San Francesco al Campo (To)
  • 2000: alluvione del Piemonte e della Liguria; presenza alla Giornata della Mondiale della Gioventù di Roma; corso di formazione da coordinatore in ambito di maxi-emergengenza per volontari a Valenza (durata di 6 mesi)
  • 2003: lago Effimero di Macugnaga; corso di formazione all’Isola d’Elba (campo scuola per 8 volontari)
  • 2005: esequie del Santo Padre a Roma
  • 2006: crollo del campanile a Nole (presidio di 7 giorni, 24 ore su 24); Olimpiadi Invernali (interventi in Val di Susa durante i giochi di Torino 2006)
  • 2009: terremoto in Abruzzo (attività di radiocomunicazioni al Dicomac presso la caserma Coppito); G8 a L’Aquila.
  • 2011: adunata degli alpini a Torino in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
  • 2012: terremoto in Emilia Romagna e intervento a Mirandola.2016: terremoto in Centro Italia e interventi ad Amatrice, Pieve Torina e Rieti. Emergenza idrogeologica area Città Metropolitana di Torino.

Costante attività di monitoraggio sul territorio di Ciriè durante l’allerta pioggia in base a quanto previsto dalle convenzioni attive.

CONVENZIONE CON IL COMUNE DI CIRIE’ (SERVIZIO INTEGRATO DI PROTEZIONE CIVILE)

Attiva dal 2000, è legata alla collaborazione con il Servizio Integrato di Protezione Civile insieme a Comune, vigili urbani, tecnici. Si occupa della prevenzione e dell’intervento in contesti di emergenza in ambito di protezione civile. In particolare, cura l’attivazione dei volontari in contesti di rischio idrogeologico in ambito alluvionale. I volontari intervengono per controllare l’arrivo dei fax di allertamento, monitorare i corsi d’acqua, predisporre una stazione radio all’interno del centro di crisi comunale.


Torna ai contenuti | Torna al menu